Le paure. Le scuse. I fallimenti. I problemi. Le sfide. Gli svantaggi.

 I motivi per cui non può funzionare.

 Puoi decidere che non contano.

 E quando lo farai non conteranno.

Hai abbastanza tempo e denaro

Un lavoro eccezionale è solitamente svolto da persone che hanno priorità atipiche“.

Questo è un brillante post di Seth Godin, che ti richiederà meno di un minuto per leggerlo. Spiega perché la scusa di non avere abbastanza tempo o denaro non significa quello che pensi che significhi.

Come leggere di più

Ogni ora che passi a sfogliare un libro noioso è un’ora che potresti aver investito in un libro più brillante“.

Per chi trova la lettura un valore ma non riesce a leggere così spesso come vorrebbe, può trovare utile questo post. Austin Kleon offre cinque consigli per aiutarti a leggere di più tra cui smettere di leggere libri che non ti piacciono, portare sempre con te un libro e visitare spesso librerie o biblioteche.

Domande da porre ai clienti prima, durante e dopo aver lavorato con loro

Il tuo rapporto con un cliente non deve finire solo perché un progetto è stato completato. I clienti importanti sono difficili da trovare tanto quanto i bravi freelance. Quando un progetto va bene, entrambe le parti hanno interesse a rimanere in contatto e a cercare opportunità di lavorare insieme in futuro.

Se il tuo lavoro ha a che fare i clienti, questo ti tornerà utile. Dan McDermott condivide un elenco di domande da porre ai clienti prima, durante e dopo aver lavorato con loro, tra cui “Parlami del tuo problema”, “Qual è il profilo del tuo target?“ e “Come sta procedendo la soluzione?”